Cartoline dai rifugi


Hochjoch hospitz (Rifugio)

La baita originaria fu costruita su iniziativa di Franz Senn tra il 1869 ed il 1872 a 2450 mt. di altitudine sul versante sud-orientale della Rofental. Nel 1911 venne ceduta a Marco Brandeburgo dell’Apenverein (DuÖAV) […]

Macerata (Rifugio)

Il rifugio Macerata nel comune di Frontignano venne costruito ed inaugurato nel 1959 sotto la presidenza di Angelo Maurzi.Sin da subito il rifugio rappresentava un punto di riferimento per le escursioni sui Monti Sibillini e […]

Stalder (Rifugio)

Il 13 febbraio 1936, durante le gare trivenete del G.U.F., una discesa sulla veloce pista della Lunetta sul monte Zebio fu fatale ad un giovane sciatore. In seguito, quella stessa pista venne dedicata allo scomparso […]

Binate (Rifugio)

Il rifugio Binate è situato in località Prato di Schignano in Val d’Intervi sulla Via dei Monti Lariani.L’edificio in muratura a tre piani, ormai abbandonato, in origine funzionava come caserma di confine della Guardia di […]

Passo del Lago Gelato (rifugio) già Halleschehütte

Considerato all’epoca il più alto rifugio delle Alpi orientali l’Halleschehütte fu costruito nel 1987 dalla sezione Deutsch Oest Alpen Vereins di Halle a 3133 mt sull’ Eirssepass nel groppo dell’Ortles.Nonostante l’altezza e le diverse ore […]

Ferrari Gian Domenico (Rifugio)

Nel gennaio del 1899 nel corso di una riunione di un gruppo di volenterosi tenutasi a Piedimulera si pose le basi per la costituzione della Società Escursionisti Ossolani (S.E.O.); legalmente ratificata nel febbraio dello stesso […]

Copyright 2022 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato