Coda Agostino e Delfo (Rifugio)

Coda Agostino e Delfo (Rifugio)

Coda Agostino e Delfo (Rifugio)

Il Rifugio Coda sorge in prossimità della Punta Sella, sullo spartiacque che divide la Valle del Lys e la Valle dell’Elvo (tra la Valle d’Aosta e il Piemonte).
Nel 1945 l’ing. Agostino Coda offrì un contributo alla sezione CAI di Biella da destinare alla costruzione di un rifugio alpino in memoria del figlio Delfo.
Deciso il sito dove far sorgere il rifugio, nel 1946 iniziarono i lavori di costruzione. Per il trasporto dei materiali si utilizzò la funivia Oropa-Lago Mucrone e poi in spalla dai volontari.
Il 27 luglio dell’anno successivo avvenne l’inaugurazione; il rifugio aveva una dotazione di 14 posti letto.
Nel 1956/1957 venne la prima ristrutturazione con l’ampliamento dei locali, la costruzione di una sala da pranzo, la cucina ed un nuovo dormitorio con nuova capienza di 40 posti letto.
Negli anni successivi grazie a nuove donazioni vennero effettuate alcune migliorie e ampliamenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato