Segantini Giovanni – Val d’Amola (Rifugio)

Segantini Giovanni – Val d’Amola (Rifugio)

Segantini Giovanni – Val d’Amola (Rifugio)

Il rifugio Segantini ha uno stretto legame con la Presanella in quanto ne costituisce la base di partenza per salita classica alla cima.
La prima costruzione in Val d’Amola con la classica forma a cubo che contraddistinse i primi rifugi della SAT, venne inaugurata nel 1901 e dedicata al pittore Giovanni Segantini deceduto l’anno precedente, alla giovane età di 41 anni, in un rifugio sullo Schalfberg in Engadina.
Successivamente accanto alla primo rifugio, nel 1977, ne venne affiancato uno nuovo e moderno.
Negli anni 1991-92 entrambi i rifugi vennero restaurati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato

Privacy Preference Center

Analitici

Utilizzati per scopi analitici

_gid, _ga, _gat_gtag_UA_98394206_1
_gid, _ga, _gat_gtag_UA_98394206_1