Roma alle Vedrette di Ries (Rifugio) già Kesselerhütte, gia Rifugio UNITI

Roma alle Vedrette di Ries (Rifugio) già Kesselerhütte, gia Rifugio UNITI

Roma alle Vedrette di Ries (Rifugio) già Kesselerhütte, gia Rifugio UNITI

Il primo rifugio posto nell’alta Valle di Riva nel gruppo delle Vedrette di Ries con il nome di Kasselerhütte risale al 1893, costruito dalla sezione DuÖAV di Cassel. Nel 1903 la Sezione, riscontrando l’insufficienza del vecchio rifugio, ne costruiva un secondo più grande che oggi costituisce la parte principale.
Nel 1926 per iniziativa dell’ avv. Ludovico Silenzi fu acquistato dalla U.N.I.T.I. col contributo di vari soci e donato alla sezione CAI di Roma che, dopo averlo restaurato, ne cambiò la denominazione con “Vedrette Giganti”, comunemente conosciuto come “Rifugio Roma” per il legame con la Sezione di appartenenza.
Nel 1959 la conduzione del rifugio venne affidata alla famiglia Seeber che gestì il rifugio fino al 1964 , dopo, a seguito della campagna di attentati degli indipendentisti sudtirolesi a metà degli anni ’60, venne chiuso fino al 1970. Alla riapertura vennero consegnate le chiavi sempre alla famiglia Seeber che continua tutt’ora a gestire sapientemente il rifugio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato