Passo Sella (Rifugio del) già Sellajochhaus (privato)

Passo Sella (Rifugio del) già Sellajochhaus

Passo Sella (Rifugio del) già Sellajochhaus

Il primo rifugio chiamato Sellajochhaus, al Passo Sella, fu costruito grazie all’iniziativa della sezione DuÖAV di Bolzano nel 1904; già prima comunque esisteva una piccola struttura di due piani con alcune stanze adibite a ricovero per viaggiatori ed escursionisti che transitavano per il Passo Sella, seguendo la via che collegava la Val di Fassa alla Val Gardena.
Nel periodo compreso tra la prima costruzione e l’inizio degli anni ’30 il rifugio venne ampliato più volte fino ad assumere una forma che rimase invariata fino al 2013. Dopo la prima Guerra Mondiale, con l’annessione del Tirolo all’Italia, il rifugio viene assegnato al Club Alpini Italiano e nel 1924 venne preso in gestione dalla famiglia Valentini-Cappadozzi fino al 2010. In quegli anni il turismo alpino ebbe grande sviluppo, sia in estate che in inverno e la struttura divenne ben presto una delle principali mete nella zona.
Nel 2013 si decise di ricostruire completamente la struttura, con il nome di Passo Sella Dolomiti Mountain Resort, frutto di un accorso con una società che si è accollata tutte le spese; verrà gestito per 40 anni pagando un diritto di superficie, quindi l’immobile tornerà al CAI. Il nuovo complesso è in parte adibito ad albergo ed in parte a rifugio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato