Oberto – Maroli (Rifugio) già Rifugio Bionda, già Rifugio Città di Malnate

Oberto – Maroli (Rifugio) già Rifugio Bionda, già Rifugio Città di Malnate

Oberto – Maroli (Rifugio) già Rifugio Bionda, già Rifugio Città di Malnate

Il primo rifugio al Passo di Monte Moro è del 1915 grazie all’idea di Carlo Lanti, di Macugnaga, che credeva nello sviluppo del turismo alpinistico nella zona e nelle opportunità economiche che ne poteva trarre; il rifugio si trova a dieci minuti dalla cresta di confine con la Svizzera in una zona di grande interesse sciistico.
Nel 1941 il Comune di Macugnaga costruisce, a poche decine di metri dal rifugio Bionda, una casermetta per la Guardia di Finanza per funzioni istituzionali di sorveglianza. Nel 1961 la sezione CAI di Malnate scelse di recuperare la casermetta, nel frattempo dismessa, trasformandola in rifugio; inaugurato il 21 luglio 1968 ed intitolato alla città di Malnate. Nel 1994 il rifugio viene distrutto da un incendio. Si pensò subito alla sua ricostruzione caldeggiata dal custode Dino La Spina. Il comune di Macugnaga e la famiglia Maroli contribuirono economicamente alla ricostruzione. I lavori iniziano nel giugno 1998 e terminarono alla fine di luglio 2000, il rifugio venne inaugurato il 5 agosto dello stesso anno con il nome Oberto Gaspare, guida alpina, e Paolo Maroli, giovane scomparo prematuramente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato