Luigi Amedeo di Savoia al Cervino (Rifugio)

Luigi Amedeo di Savoia al Cervino (Rifugio)

Luigi Amedeo di Savoia al Cervino (Rifugio)

Il rifugio commissionato dal CAI di Torino fu costruito nel 1983 su proposta e progetto del cav. F.Gonella che ne diresse i lavori di costruzione a valle e montaggio in quota a 3830 m. ai piedi della località Degrés de la Tour sul Cervino; al riparo da venti e valanghe. Composto tutto in legno di larice, il tetto a doppio piovente ricoperto di lastre di ferro zincato, aveva una doppia porta d’ingresso, due finestre; l’area interna misurava 6×3 m. e poteva contenere fino a 12 persone.
In ordine di tempo è il terzo rifugio costruito sul versante italiano del Cervino dopo quello della Cravatta e della Gran Torre, entrambi abbandonati. Fu dedicato a S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi, presidente onorario della sezione CAI di Torino.
La capanna fu smontata nel 2004 e rimontata di fronte all’ufficio delle guide di Breuil Cervinia come ricordo della storia alpinistica del Cervino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato