Clea Scavarda al Morion (Rifugio) ora Rifugio degli Angeli (privato)

Clea Scavarda al Morion (Rifugio) ora Rifugio degli Angeli

Clea Scavarda al Morion (Rifugio) ora Rifugio degli Angeli

Il Rifugio degli Angeli sorge sui resti dell’ex rifugio Scavarda, costruito nel 1937 e dedicato alla memoria di Clea Scavarda, una alpinista ventiseienne vittima di una slavina caduta il 19 febbraio del 1936.
Il primo manufatto era adibito a ricovero militare, costruito alla base della Testa del Rutor, dopo la guerra venne ceduto alla sezione CAI di Torino che lo convertì a rifugio alpino, gestendolo fino all’inizio degli anni ’90.
Era una costruzione in muratura ad un solo piano, con 32 posti letto, riscaldamento a stufa e acqua di fusione fornita dal ghiacciaio del Morion. Nel 1990 un incendio lo distrusse completamente.
Nel 2002 l’Operazione Mato Grosso acquistò all’asta il lotto di terreno (quasi mq 3.000) nel quale giacevano i resti dell’ex rifugio Scavarda.
Nell’estate 2003 iniziarono i lavori di costruzione del rifugio e grazie all’aiuto di benefattori che donarono i materiali necessari, a professionisti che seguirono il progetto gratuitamente, ai tantissimi amici e volontari che si avvicendarono nelle varie settimane di lavoro, nel giro di tre estati il rifugio venne edificato.
Fu così che il 4 settembre del 2005 venne inaugurato, scegliendo come nome “Rifugio degli Angeli”, in memoria dei ragazzi dell’Operazione Mato Grosso che sono venuti a mancare in America Latina, di Vineta Negro che morì nell’incendio del rifugio nel 1990 e di Clea Scavarda.
A partire dall’estate 2006 il rifugio è gestito in completa autonomia dai volontari dell’Operazione Mato Grosso e tutti i proventi sono destinati alle missioni in America Latina, nell’aiuto ai bisognosi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato