Sesto Calende (Rifugio)

Sesto Calende (Rifugio)

Sesto Calende (Rifugio)

Il rifugio Sesto Calende si trova in località Alpe Devero in un contesto abitativo di un piccolo borgo alpestre.
La struttura, una ex caserma della Guardia di Finanza, fu restaurata con molto impegno e sacrificio dai volontari della sezione CAI di Sesto Calende che la trasformarono in capanna sociale messa a disposizione dei soci o di piccoli gruppi che ne facciano richiesta; la conduzione avviene in autogestione secondo il regolamento redatto dalla Sezione.
Il rifugio ha 20 posti letto disposti su tre stanzette, è dotato di cucina a gas, acqua calda e riscaldamento con stufa a pellet.
Nel tempo il rifugio ha subito continui miglioramenti sempre spinti dall’entusiasmo e dall’impegno dei volontari. Gli ultimi miglioramenti hanno riguardato l’isolamento e ridato vita all’originale pavimentazione in abete del soggiorno.
La Sezione ha condotto il rifugio dal 1980 al 2016 quando il comune di Baceno ne acquisì la proprietà con l’acquisto della struttura dal Demanio.
Importanti cambiamenti hanno interessato anche il paesaggio dell’Alpe Devero. Nel 1986 cessarono le corse della funivia ENEL che collegava l’alpe alla valle, da quel momento un collegamento stradale sostituì la vecchia mulattiera fino alle porte dell’Alpe.
Oggi la strada arriva in prossimità della piana del Devero e del rifugio Sesto Calende che dista a pochi passi dal parcheggio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato