Sant’Anna (Rifugio)(abbandonato) (privato)

  • Regione: Piemonte
  • Località: Sampeyre (Cuneo)
  • Sezione: Saluzzo
  • Anno di costruzione: 1946
Sant’Anna (Rifugio)

Sant’Anna (Rifugio)

L’ex rifugio Sant’Anna sorge a 1230 mt nel vallone omonimo nelle Alpi Cozie lungo la carrozzabile che da Sampeyre scende ad Elva in Val Maira.
La storia del rifugio nasce nel 1946 quando la sezione CAI di Saluzzo riuscì ad ottenere l’affidamento di quattro costruzioni demaniali tra cui una casa cantoniera a Sant’Anna di Sampeyre. Ci vollero un paio d’anni di lavori per sistemarlo dopo i vandalismi della guerra e riattarlo a rifugio; alla vigilia di capodanno del 1948 venne finalmente inaugurato.
Nel 1955 il rifugio era particolarmente attrezzato e nel 1960 venne stipulato un verbale di consegna dell’immobile alla Sezione.
Nel 1965 il comune di Sampeyre ne chiese l’uso per ospitare gli alunni della scuola elementare residenti alla Borgata Sodani ed la Sezione ne concedere i locali del piano inferiore per l’anno scolastico 1965/1966.
Nel corso dell’assemblea dei soci del 19 gennaio 1968 il presidente Bassignano comunica che il rifugio, poiché proprietà del Demanio, debba essere ceduto al comune di Sampeyre per uso scolastico; dal 1946 al 1968, si conclusero così i ventidue anni di vita sociale per l’ex casa cantoniera.
Successivamente la scuola venne chiusa per mancanza di alunni ed il comune alienò l’immobile ad un privato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato