Daviso Paolo (Rifugio)

Daviso Paolo (Rifugio)

Daviso Paolo (Rifugio)

Nel 1928 la sezione CAI di Torino decise la costruzione di un secondo rifugio nel Vallone della Gura per poter soddisfare il continuo aumento di presenze che il rifugio delle Gura (ora rifugio Ferreri) non riusciva più a soddisfare.
Costruito dalla S.A.R.I. (Società Alpina Ragazzi Italiani), sottosezione del CAI Torino, venne intitolandolo alla memoria del giovane socio Barone Paolo Daviso, caduto in un incidente alpinistico sull’Uia di Bessanese.
Nell’inverno del 1929/30 il rifugio venne distrutto da una valanga, ma già nel 1933 venne inaugurata la nuova costruzione, simile alla precedente, a due piani con mansarda.
Ancora una volta purtroppo l’anno successivo un’altra valanga lo distrusse nuovamente. La ricostruzione sul sito attuale fu deliberata immediatamente e portata a termine nel 1935. La nuova costruzione venne fabbricata con il tetto a filo pendio onde evitare la furia devastatrice delle valanghe.
Nel 1962 la gestione del rifugio venne affidata alla sezione CAI di Venaria Reale che negli anni ne migliorò la capacità ricettiva con continui lavori di manutenzione ed abbellimento fino al 2018 quando ne acquista la proprietà.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato