Città di Cirié (Rifugio)

Città di Cirié (Rifugio)

Città di Cirié (Rifugio)

La struttura fu costruita nel 1930 con la funzione di casermetta della Guardia di Frontiera ed utilizzata con questo scopo sino alla fine della seconda Guerra Mondiale, quando venne incendiata dai partigiani.
I resti vennero acquistati nel 1952 dalla sezione CAI UGET di Cirié che li riattò a rifugio alpino, grazie anche all’aiuto finanziario e burocratico fornito dall’amministrazione comunale di Ciriè.
L’edificio ha subito negli anni numerose modifiche, l’ultima e più importante delle quali risale agli anni 2001-2003, quando fu completamente ristrutturato, sopraelevato e messo a norma, assumendo l’aspetto attuale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato