Pussa (Rifugio)

Pussa (Rifugio)

Pussa (Rifugio)

Il rifugio posto alle testata della Val Settimana nel cuore del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane fu costruito dalla sezione CAI di Claut agli inizi degli anni ’70 su un appezzamento di terra donato dal Comune di Claut.
Il luogo era già conosciuto e frequentato perchè, a pochi metri dal rifugio, si trova una sorgente di acqua solforosa-magnesica dall’odore carattristico da cui il rifugio prese il nome “Pussa” (che puzza).
Nel 2013 si è conclusa positivamente una vicenda che ha dell’incredibile, con il Sodalizio che ha rischiato di vedersi abbattere l’insolito rifugio dalla caratteristica forma triangolare.
In breve, la costruzione fu costruita su un terreno diverso da quello stabilito, fuori dai confini, andando a ricadere su un altro lotto municipale. Tutto ebbe inizio nel 1993 ma le pratiche burocratiche si conclusero, come detto, solo nel 2013.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato