Bietti – Buzzi (Rifugio) già Capanna Releccio

Bietti – Buzzi (Rifugio) già Capanna Releccio

Bietti – Buzzi (Rifugio) già Capanna Releccio

La capanna Releccio, nome di origine, fu costruita nel 1886 dalla sezione CAI di Milano. Sorge sul versante occidentale della Grigna Settentrionale, al centro del grande anfiteatro calcareo formato dalla Cresta di Piancaformia, dalla vetta della Grigna, dal Sasso dei Carbonari e dal Sasso Cavallo. Successivamente il rifugio sarà dedicato alla memoria di Luigi Bietti, noto alpinista ed ex presidente della Sezione.
Nel 2002 il rifugio viene chiuso perché non a norma ed il CAI di Milano non aveva fondi disponibili al riassetto. Nel 2006 venne acquistato da Elena Buzzi che successivamente lo donò al CAI di Mandello, da allora il rifugio prende il nome “Bietti-Buzzi”. Tra il 2007 ed il 2009 il rifugio subì ulteriori ristrutturazioni, come il rifacimento delle cisterne per la raccolta dell’acqua, la costruzione di un bivacco invernale, il rifacimento dello stabile e un impianto per lo sfruttamento dell’energia solare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato