Ai Caduti dell’Adamello – Lobbia Alta (Rifugio)

Ai Caduti dell’Adamello – Lobbia Alta (Rifugio)

Ai Caduti dell’Adamello – Lobbia Alta (Rifugio)

Il rifugio è stato costruito nel 1927 sui resti della casermetta “Generale Giordana”. I lavori durarono due anni ed il rifugio fù inaugurato nel 1929.
Dopo la seconda Gerra Mondiale, a causa del costante abbassamento del ghiacciaio, il rifugio iniziò a slittare verso il basso mettendo in grave pericolo la struttura.
Inizialmente crollò la parte antistante la costruzione e poi si incrinarono i muri della parte più recente. Vennero così costruiti, davanti al rifugio, due bracci di cemento armato per bloccare lo scivolamento che però negli anni ottanta ha ripreso a muoversi.
Dopo essere stato chiuso per due anni per i nuovi lavori di ristrutturazione, nel 1990 è stato riaperto fino a settembre del 2004.
Il rifugio è diventato celebre negli anni ottanta per le visite del pontefice Giovanni Paolo II e per l’incontro di questi con il Presidente Pertini.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.