Città di Ceva al Malinvern (Rifugio)

Città di Ceva al Malinvern (Rifugio)

Città di Ceva al Malinvern (Rifugio)

Il primo rifugio Malinvern venne costruito nell’autunno del 1940 sulla testata del Vallone di Rio Freddo, nei pressi del lago e della cima da cui prende il nome. Era costruito in muratura ad un solo piano, più un sottotetto. Rivestito internamente in masonite, con il tetto in lamiera zincata. Dotato di stufe per il riscaldamento ed acqua corrente; aveva capienza di diciotto posti.
Venne saccheggiato ed incendiato da vandali dopo i fatti dell’8 settembre 1943.
L’attuale rifugio venne ricostruito negli anni novanta dalla sezione CAI di Ceva che lo inaugurò il 15 settembre 2002; una moderna struttura con trentotto posti letto più ulteriori sei nel locale invernale, dotato di servizio bar e ristorante.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.