F.lli Grego (Rifugio)

F.lli Grego (Rifugio)

F.lli Grego (Rifugio)

La struttura, in legno e muratura sorta su una radura circondata da bosco presso Sella di Sompdogna (Gruppo del Jôf di Montasio), fu costruita nel 1927 e dedicata alla memoria di Attilio Grego, eroico combattente pluridecorato della Grande Guerra, perito nel 1925 a Passo Fassa.
Il piccolo rifugio si rivelò già da subito insufficiente ad ospitare il sempre maggior numero di visitatori e già nel 1933 vi fu un primo ampliamento.
Nel 1966 dopo la morte del fratello di Attilio, Ferruccio, il rifugio venne intitolato ai tre fratelli Grego, Attilio, Ferruccio, caduto in montagna sulla catena dei Musi nel 1966 e Remigio, quest’ultimo morto in campo di concentramento di Oranku in Russia nel 1943. Nel 2000 il rifugio è stato infine dedicato al quarto fratello Paolo Grego, deceduto nel 1994.


2 Risposte

  1. Sergio Casagrande ha detto:

    Ero comandante della vicina casermetta raggruppamento undicesimo alpini di arresto nel lontano 1970. Allora avevo frequentato il rifugio Fratelli Grego dove avevo conosciuto il mitico gestore e le sue due belle figliuole. Che bei ricordi! Delusione invece oggi 28 agosto 2019 per la scarsa accoglienza del nuovo gestore. Sempre stupende le montagne circostanze.

    1. Alberto Zanellato ha detto:

      Ciao Sergio, gestire un rifugio non è facile comunque grazie per la testimonianza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.