Bianco Livio (Rifugio) già Rifugio Monte Matto

Bianco Livio (Rifugio) già Rifugio Monte Matto

Bianco Livio (Rifugio) già Rifugio Monte Matto

Il rifugio fu costruito all’inizio degli anni sessanta del secolo scorso per iniziativa di un gruppo di alpinisti e partigiani della formazione “Giustizia e Libertà” che intendevano così commemorare Dante Livio Bianco, avvocato e partigiano piemontese amante dell’alpinismo, scomparso nel 1953 sulla Cima di Saint Robert, in alta Valle Gesso. L’inaugurazione avvenne il 7 luglio 1963 nel decimo anniversario della morte di Livio Bianco.
La nuova costruzione veniva a sostituire il preesistente Rifugio Monte Matto, situato nelle vicinanze del Lago Soprano della Sella, e distrutto da un incendio poco dopo il termine della seconda guerra mondiale.
Nel 1982 fu avviato un programma di ristrutturazione ed ampliamento; il nuovo rifugio fu inaugurato ufficialmente il 18 settembre 1983.
Vi furono successivi interventi di restauro nel 1999, nel 2000 e nel 2008.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.