Castiglioni Enrico (Rifugio) già Rifugio Città di Gallarate

Castiglioni Enrico (Rifugio) già Rifugio Città di Gallarate

Castiglioni Enrico (Rifugio) già Rifugio Città di Gallarate

Nel 1946, desiderosi di possedere un proprio rifugio di Sezione, spinse un gruppo di soci del CAI di Gallarate ad effettuare una ricognizione all ‘Alpe Devero per vagliare la possibilità di occupare una ex-casermetta della Guardia di Finanza, costruita su terreno privato e a quel tempo abbandonata. Dopo il parere favorevole di entrambi si decise di prendere in affitto lo stabile ed adibirlo a rifugio. L’inaugurazione avvenne il 4 Agosto 1946 alla presenza del Presidente Generale del CAI e del Presidente della Sezione, Ambrogio Porrini e moltissimi soci; si dedicò il rifugio al nome della città di Gallarate.
Il rifugio inizialmente venne gestito da volontari; dal 1948 in poi venne affidata a professionisti.
Nel 1961 iniziarono le pratiche per l’acquisto del rifugio dall’Intendenza di Finanza che si conclusero solamente nel 1971. Il rifugio venne dedicato poi alla memoria di Enrico Castiglioni istruttore di roccia, caduto al Poncione di Ganna nel 1958, a soli 24 anni, nel corso di una lezione del corso di roccia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright 2021 - Web Design Gionata Legrottaglie - Curatore web Alberto Zanellato