Cima Dodici (Rifugio)(abbandonato) (distrutto)

  • Regione: Veneto
  • Località: Lusiana, Asiago (Vicenza)
  • Sezione: Schio
  • Anno di costruzione: 1910
Cima Dodici (Rifugio)

Cima Dodici (Rifugio)

La storia travagliata e la vita breve del rifugio Cima XII ha inizio nel 1908 con l’idea, da parte della sezione del CAI di Schio, di realizzare un rifugio nei dintorni di Cima XII. Nel 1909 si risolsero i preliminari della fase preparatoria e l’assemblea dei soci diede il via ai lavori di costruzione che iniziarono il 10 luglio 1910 e già il 28 agosto terminarono i lavori della copertura del tetto, fissando poi l’inaugurazione il 18 settembre dello stesso anno.
Anche se nel periodo successivo all’apertura la sezione di Schio continuò a completare l’arredamento e la fruibilità del rifugio la comunità locale non diede quell’apporto che ci si aspettava, aggravato dal perdurare delle diatribe sul confine tra italiani e austriaci che ebbe inizio dalla posa della bandiera italiana sulla cima del Cima XII nella giornata inaugurale del rifugio.
La breve vita del rifugio era ormai vicina, con l’inizio della grande guerra la sezione di Schio dovette consegnare il rifugio alle autorità militari e interdirlo agli alpinisti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.