Lago Nero (Rifugio)

Lago Nero (Rifugio)

Lago Nero (Rifugio)

Il rifugio, definito impropriamente Bivacco Lago Nero, è posto a 1730 mt nella conca naturale sottostante l’Alpe Tre Potenze, alla sommità della Valle del Sestaione, a margine del Lago Nero da cui prende il nome.
La storia del manufatto risale ai primi anni ’50 quando venne costruita per offrire riparo ai pastori e alle loro greggi.
Per la costruzione si utilizzarono materiali locali: la pietra Serena e il legno della montagna pistoiese.
L’edificio è di proprietà del Demanio Forestale. Quando perse la sua funzione originaria venne riadattato come riparo agli escursionisti. Fu affidato prima al Centro Turistico Giovanile di Pistoia e poi alla sezione CAI di Pistoia che nel corso degli anni ne curò la manutenzione della porzione abitabile a due piani, dove in passato dormivano i pastori mentre la parte lunga e bassa adibita ad ovile per il riparo degli animali non venne mai toccata.
Nel 2001 l’ex Comunità Montana Appennino Pistoiese ed il Cai di Pistoia intervennero sulla tettoria dell’ex ovile, che fu consolidato e chiuso per metà.
Nel 2005 il bivacco fu dotato di acqua corrente con l’allacciamento all’acquedotto comunale.
Nel 2011 vennero eseguiti ulteriori interventi che migliorarono la struttura, il soggiorno venne ampliato e creato un locale tecnico per ospitare il generatore per la produzione dell’energia elettrica, diventando a tutti gli effetti un vero e proprio rifugio (anche se non custodito) più che un semplice bivacco.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.