Nikolajewka (Rifugio) (privato)

Nikolajewka (Rifugio)

Nikolajewka (Rifugio)

Il rifugio Nikolajevka sulla piana di Gaver sopra Bagolino venne costruito e utilizzato inizialmente negli anni ’30 dalla Società Elettrica ed Elettrochimica Caffaro, per ospitare i dipendenti impegnati nella costruzione di un impianto per la produzione di energia elettrica.
Al termine dei lavori ed esaurito lo scopo per cui venne costruito, l’immobile venne ceduto gratuitamente per alcuni anni alla sottosezione CAI di Bagolino.
Il Rifugio venne intitolato a Nikolajewka in ricordo dell’epopea degli Alpini della Brigata Tridentina che stremati da una lunga marcia nella neve conclusero, con una vittoria in ritirata, la campagna di Russia.
Successivamente la Caffaro vendette l’immobile alla famiglia Zanetti che lo trasformò in locanda tutt’ora attiva nel periodo estivo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.