Baroni Antonio (Rifugio) già Rifugio Brunone

Baroni Antonio (Rifugio) già Rifugio Brunone

Baroni Antonio (Rifugio) già Rifugio Brunone

La storia del rifugio Brunone ebbe inizio nel 1879 dal riconversione di una vecchia baita di minatori che lavoravano nelle miniere di ferro in prossimità del vicino Passo della Scaletta. In seguito nel 1894 la sezione CAI di Bergamo decise di costruire un nuovo rifugio più in basso, nella posizione attuale. Su progetto dell’ing. Luigi Albani venne costruito in soli tre mesi un manufatto composto di tre ambienti: cucina, dormitorio e stanza per le guide, in tutto misurava m. 11,20×4,90 e poteva ospitare fino a 9 persone e 8 guide; venne inaugurato il 23 settembre del 1894.
Successivamente venne ristrutturato e dedicato, nel 1968, alla guida alpina Antonio Baroni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.