Divisione Julia (Rifugio) già Rifugio Sella Nevea

Divisione Julia (Rifugio) già Rifugio Sella Nevea

Divisione Julia (Rifugio) già Rifugio Sella Nevea

Il primo ricovero a Sella Nevea, una baracca di legno, fu costruito nel 1890 dalla Società Alpina Friulana, nata pochi anni prima, nel 1874.
L’attuale struttura poco lontana dalla precedente fu cotruita nel 1906; la dedica alla “Divisione Julia” fu data successivamente.
Durante la prima Guerra Mondiale ospitò le truppe a difesa del territorio e per questo fu distrutto. Ricostruito nel 1919 ed ammodernato negli anni successivi, fu parzialmente incendiato durante il secondo conflitto mondiale e nuovamente riattato nel 1946.
Si fa presente che fino agli anni ’70 Sella Nevea non era raggiungibile con la strada provinciale attuale ma solo da mulattiera che risaliva da valle, il rifugio rappresentava l’unico punto di appoggio ed aveva tutte le caratteristiche del rifugio alpino nel termine classico della parola.
Con sviluppo turistico, la costruzione della strada, gli impianti di risalita, le piste da sci ecc.. il rifugio perse la sua identità storica.
Nel 2016, grazie ai fondi europei, ha subito una completa ristrutturazione ed è tuttora sede di attività sportive didattiche e culturali del CAI sia delle sezioni giovanili che quelle classiche, vi si svolgono corsi e seminari legati alla montagna sia d’inverno che d’estate.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.