Corsi Guido (Rifugio) già Findeneggerhütte

Corsi Guido (Rifugio) già Findeneggerhütte

Corsi Guido (Rifugio) già Findeneggerhütte

Nella zona in cui ora sorge il rifugio Corsi era stato edificato nel 1902 il Findenegghütte dalla sezione DuÖAV di Villanco. Il ricovero austriaco, posto ai margini di un ampio circo sul lato meridionale del Jôf Fuart, fu distrutto nel corso della Grande Guerra.
Al termine del conflitto il gruppo del Jôf Fuart rientrò all’interno dei confini italiani e la ricostruzione fu affidata alla Società Alpina delle Giulie. Il 14 giugno 1925 venne così inaugurato il nuovo rifugio dedicato alla memoria del socio Guido Corsi, capitano degli alpini, medaglia d’oro al valor militare, caduto sulla cima Vaderoa sul Monte Grappa il 13 dicembre 1917.
Successivamente il rifugio svolse egregiamente il suo compito, dando conforto e ospitalità a molti alpinisti triestini, friulani, austriaci e sloveni con i suoi 50 posti.
Superato senza grossi danni il secondo conflitto Mondiale, la Sezione sul finire degli anni ’60 decise di ampliarlo e ristrutturarlo, progettando anche una strada che consentisse un più rapido servizio di approvvigionamento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.