Cavazza Franco al (Rifugio) già Pisciadu-See Hütte

Cavazza Franco al (Rifugio) già Pisciadu-See Hütte

Cavazza Franco al (Rifugio) già Pisciadu-See Hütte

In uno degli angoli più pittoreschi del Gruppo Sella, nei pressi del laghetto Pisciadù, nel 1903 venne costruito il Pisciadu-See Hütte dalla sezione DuÖAV di Bamberga. Dopo la prima Guerra Mondiale il Demanio Militare affidò la gestione del rifugio alla SAT (Società degli Alpinisti Tridentini) che ne curò il primo restauro. Successivamente il rifugio necessitava di ulteriori lavori ma la SAT non aveva le risorse finanziarie per affrontarli, così nel 1942 venne venduto alla sezione CAI di Bologna che lo ristrutturò grazie al contributo economico della famiglia Cavazza che volle onorare la memoria del Conte Franco Cavazza, tenente degli Alpini appartenente al Battaglione Gemona, caduto in Albania nel 1941. Oggi il rifugio è molto conosciuto sia per la posizione che per la famosa Ferrata Tridentina, costruita dagli Alpini nel 1962; una tra le più frequentate delle Dolomiti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.