Bolzano (Rifugio) già Schlernhäus, già Rifugio Monte Pez

Bolzano (Rifugio) già Schlernhäus, già Rifugio Monte Pez

Bolzano (Rifugio) già Schlernhäus, già Rifugio Monte Pez

Il rifugio Bolzano sul Monte Pez è un insieme di più strutture realizzate in periodi diversi. La prima costruzione fu commissionata da Santnes Hans (primo salitore della cima Santner), venne inaugurata nel 1885 dalla sezione DuÖAV di Bolzano con il nome Schlernhäuser; era composto da una cucina, due dormitori e un edificio secondario per animali da soma, portantini e guide, poteva ospitare in tutto 50 persone.
Nel 1896 l’albergatore di Fiè, Christl Masoner, costruì un secondo edificio chiamato Casa Masonerhaus per i turisti più facoltosi. Nel 1897 la Sezione fece costruire una terza struttura, ampliando ulteriormente la capacità ricettiva. Nel 1903 il Masonerhaus fu venduto alla DuÖAV e con il ricavato Christl Masoner acquistò un maso a Fiè per la moglie. Nel 1914, allo scoppio della prima Guerra Mondiale il rifugio venne chiuso. Dopo la guerra nel 1923 la sezione DuÖAV venne sciolta, il rifugio espropriato e consegnato in gestione al CAI di Bolzano che ne è tutt’ora il proprietario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.