Biasi Gino al Bicchiere (Rifugio) già Rifugio Regina Elena, già Kaiserin Elisabethhaus

  • Regione: Alto Adige
  • Località: Ridanna (Bolzano)
  • Sezione: Verona, passato alla Provincia Autonoma di Bolzano
  • Anno di costruzione: 1893
Biasi Gino al Bicchiere (Rifugio) già Rifugio Regina Elena,  già Kaiserin Elisabethhaus

Biasi Gino al Bicchiere (Rifugio) già Rifugio Regina Elena, già Kaiserin Elisabethhaus

Il rifugio, posto sulla cima del Bicchiere in superba posizione panoramica sulla grande vedretta di Malavalle, fu costruito dalla sezione DuÖAV di Hannover nel 1894 con il nome di Kaiserin Elisabeth Schutzhaus, ossia rifugio dell’Imperatrice Elisabetta.
Il trasporto del materiale da costruzione, che si rivelò una vera sfida, per una stima 25 tonnellate da traportare sulla cima della montagna, richiese l’impiego di slitte trainate dai cavalli e di piani inclinati, in passato abitualmente utilizzati per il trasporto dei minerali. Nel tratto finale alla cima erano comunque costretti ad utilizzate la forza delle braccia. Le travi erano lunghe anche 12 metri, e potevano pesare fino a 80 kg. Molte persone del posto colsero l’occasione per guadagnare qualcosa offrendosi come portatori. Fino a quando non venne edificato il primo piano del rifugio, ogni sera i lavoratori dovevano scendere fino al rifugio Vedretta Pendente, situato 600 m più a valle, per trascorrervi la notte e risalire il giorno seguente per proseguire la costruzione. Solo in seguito gli operai poterono pernottare nel rifugio non ancora ultimato. Nonostante l’abbondante neve ancora presente nel giugno del 1894 avesse ostacolato i lavori, nella serata del 16 agosto dello stesso anno il rifugio dell’Imperatrice Elisabetta poté essere inaugurato in occasione del compleanno dell’Imperatore Francesco Giuseppe I.
Restaurato negli anni ’80 dalla sezione CAI di Verona che lo ha gestito per alcuni anni, passò successivamente alla Provincia Autonoma di Bolzano, attuale proprietaria.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.